Online reporting | Login | Not registered? Ask now!

Versione Italiano | English Version

Press Coverage

Date: 29/2/2008

FECONDAZIONE: ARRIVA LA DIAGNOSI PRECONCEPIMENTO

ASSOCIAZIONE Rete Malattie Rare onlus - (PCGD) FECONDAZIONE: ARRIVA LA DIAGNOSI PRECONCEPIMENTO

Benvenuto nel sito dell' ASSOCIAZIONE Rete Malattie Rare onlusImposta ReteMalattieRare.it come Home Page di MsIe 
Aggiungi ReteMalattieRare.it ai siti preferiti del tuo browser 
Registrati al Sito RMR 
Ultime NEWS di ReteMalattieRare.it copia nel tuo feed reader preferito questo indirizzo http://www.retemalattierare.it/backend.php 
Ultimi EVENTI inseriti nel calendario di ReteMalattieRare.it copia nel tuo Feed Reader preferito questo indirizzo http://www.retemalattierare.it/rss2_kalender.php 
Mappa del Sito RMR 
French English
Google
in ReteMalattieRare.it in orphanet nel WEB
Elenchi M.R.: A · B · C · D · E · F · G · H · I · J · K · L · M · N · O · P · Q · R · S · T · U · V · W · X · Y · Z

home-Mappa-chi siamo-news-legislazione-calendario-Forum-links-eMail-Avviso

L'Ass. RMR

Chi siamo · Obiettivi · Statuto · Servizi · Aiutaci · Aderisci ·Disclaimer
l'Associazione
"Rete Malattie Rare" onlus
aderisce a:
Prima Giornata Europea delle Malattie Rare - 29 Febbraio 2008 - Gli eventi coordinati da UNIAMO FIMR
Questa associazione è federata ad UNIAMO FIMR - Federazione Italiana Malattie Rare onlus
Questa associazione è federata ad UNIAMO FIMR - Federazione Italiana Malattie Rare onlus

Pollicino
www.malatirari.it


l'indispens@bile aiuto per i Malati Rari



HONcode Noi aderiamo
ai principi
HONcode.
Verify here

io sto con telethon

Calendario Eventi

Marzo 2008
  1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
 
 Oggi:
 Primo incontro focus: Malattia di Gaucher e Malattia di Pompe
 Convegno: Deficit di LCAT in Italia: genetica, clinica e implicazioni terapeutic

Chi è in linea

In questo momento ci sono, 49 Visitatori(e) e 0 Utenti(e) nel sito.

Non ci conosciamo? Registrati gratuitamente QUI

Servizi ReteMalattieRare onlus

· Carta dei Servizi
Cerca contatti medesima M.R.
· M.R. rappresentate
· Elenchi M.R. e genetiche
V."Beta"
· M.R. dalla A alla Z
· "Spazio" a gruppi di auto-aiuto e Associazioni
· Testimonianze M.R.
· invia il tuo commento

· NEWS index Ultime NEWS
RSS M.R.
News Google su Malattie Rare
RSS Centro Nazionale Malattie Rare dell'Istituto Superiore di Sanità
EUROPA - CORDIS: Community Research & Development Information Service
Read RSS
NOTIZIE
Salute e Scienza

RSS Le Scienze MEDICINA
RSS Le Scienze BIOLOGIA
RSS Il Pensiero Scientifico Editore
RSS ANSA Scienza
RSS AGI Salute
RSS ADNKRONOS Benessere
La Repubblica Scienza
RSS Corriere Salute
RSS news YAHOO! Salute
RSS SaluteEuropa
http://www.wikio.it
F O R U M *Topics* ultimi_argomenti


 acidemia propionica
 EEC Sindrome
 sindrome trico rino falangea I
 tumore mesenchimale maligno
 Cuore univentricolare
 EPILESSIA MIOCLONICA PROGRESSIVA UNVERRICHT-LUNDBORG
 Microtia atresia (dismorfie congenite maxillo facciale)
 la Duchenne
 cromosoma 10
 sindrome da carcinoide

FORUM ASSOCIAZIONE Rete Malattie Rare onlus


Video M.R.





Siti associazioni MR


A.I.F.P. - Associazione Italiana Febbri Periodiche

Associazione Sindrome di Crisponi

A.I.La. - Associazione Italiana Lafora

UNIAMO-FIMR - Federazione italiana Malattie Rare

aidWeb.org

FedERAMrare Federazione Emilia Romagna Associazioni Malati Malattie Rare

\

A.I.L.U. - Associazione Italiana Leucodistrofie Unite

AIRFA - Associazione Italiana per la Ricerca sull’Anemia di Fanconi

ALMAR - Associazione Italiana Malati Reumatici Lazio

AAEE - Associazione volontaria per la lotta, lo studio e la terapia dell'angioedema ereditario

ABAR - Associazione Bresciana Artrite Reumatoide e Lupus Eritematoso Sistemico

AISA - Associazione Italiana per la Lotta alle Sindromi Atassiche

Associazione Atassia-Teleangiectasia ''Davide Marini''

Comitato Rudi onlus - Go Far (Atassia di Friedreich)


Statistiche


eXTReMe Tracker

Statistiche PHPNUKE
Stats Webaliser
Geo Visitors Map

Dal Web: (PCGD) FECONDAZIONE: ARRIVA LA DIAGNOSI PRECONCEPIMENTO
Postato il Sabato, 01 marzo ore 11:17:25 CET
BioeticaRSS AGI Salute
MERITO DEI RICERCATORI ITALIANI

FECONDAZIONE: ARRIVA LA DIAGNOSI PRECONCEPIMENTO

AGI Salute 29 Frebbraio 2008 14.05

[...]''Ora invece - ha spiegato Fiorentino - si potra' evitare questo triste fenomeno di turismo procreativo e anche in Italia queste persone potranno essere aiutate''. La Diagnosi Genetica pre-concepimento (PCGD) non risolve pero' tutti i problemi di diagnosi preimpianto nati a seguito dell'approvazione della legge 40.[...]


MERITO DEI RICERCATORI ITALIANI

FECONDAZIONE: ARRIVA LA DIAGNOSI PRECONCEPIMENTO

(AGI) - Roma - Da oggi e' possibile, per le coppie portatrici di malattie genetiche in attesa di sottoporsi ad un ciclo di fecondazione assistita, di evitare il rischio di avere figli malati. E questo senza violare la legge 40 che proibisce la diagnosi preimpianto sugli embrioni. Un gruppo di ricercatori romani del genoma Molecular Genetics Laboratory, guidati da Francesco Fiorentino e in collaborazione con colleghi dell'Universita' La sapienza di Roma, sono infatti riusciti a mettere a punto una tecnica di diagnosi genetica che, gia' prima del concepimento, e' in grado di stabilire se un ovocita e' sano o se e' portatore della stessa malattia dei suoi genitori. Di fatto questa tecnica permetterebbe di selezionare e di utilizzare nei cicli di fecondazione assistita solo quegli ovociti sani, prodotti dalla madre e di scartare quelli malati. In questo modo gli embrioni creati nel corso di un ciclo di fecondazione assistita sarebbero tutti sani e la mamma non rischierebbe poi di far nascere un bambino malato, o di interrompere la gravidanza dopo analisi prenatale. La tecnica, descritta in un articolo pubblicato sul numero di gennaio della rivista ''Prenatal Diagnosis'', prevede infatti l'analisi genetica del cosiddetto ''globulo polare'', una piccola cellula speculare all'ovocita che pero' non ha alcun ruolo nei processi di condazione. In questo modo i ricercatori sono stati in grado di aiustare una giovane donna del Lazio portatrice di una grave malattia genetica legata al cromosoma X denominata Charcot Marie Tooth, di rimanere incinta di una bambina sana. Ora la donna si trova alla dodicesima settimana di gravidanza e la bambina sembra crescere senza problemi. Per arrivare a questo risultato i ricercatori hanno sottoposto la signora Anna (il nome e' di fantasia) ad un ciclo di terapia ormonale che le ha permesso di produrre in tutto 15 ovuli di cui sette sani e sei malati, mentre altri due non erano di diagnosi certa. Quindi i ricercatori hanno scartato gli ovociti malati e hanno impiegato solo quelli sani per la normale fecondazione artificiale. La nuova tecnica diagnostica di fatto e' una vera e propria rivoluzione nel nostro paese. Dopo l'adozione della legge 40 che ha escluso l'analisi preimpianto degli embrioni, le coppie, e sono molte, portatrici sane di qualche malattia genetica - la piu' comune in Italia e' l'anemia mediterranea - per essere sicuri di avere bambini sani dovevano per forza andare all'estero ed effettuare un ciclo di fecondazione assistita in paesi dove e' permessa l'analisi preimpianto degli embrioni. ''Ora invece - ha spiegato Fiorentino - si potra' evitare questo triste fenomeno di turismo procreativo e anche in Italia queste persone potranno essere aiutate''. La Diagnosi Genetica pre-concepimento (PCGD) non risolve pero' tutti i problemi di diagnosi preimpianto nati a seguito dell'approvazione della legge 40. ''La PCGD - ha detto Fiorentino - puo' essere utilizzata solo per quelle malattie originate da mutazioni genetiche della mamma. Ma non puo' dirci nulla per quelle trasmesse dal papa' attraverso gli spermatozoi. Pero' abbiamo fatto una valutazione sulle coppie che si sono rivolte a noi in questi quattro anni e abbiamo stimato che almeno nel 95,8 per cento dei casi avremmo potuto benissimo usare questa tecnica di diagnosi'. ''Inoltre - ha aggiunto Fiorentino - questa tecnica non puo' essere usata per selezionare embrioni compatibili per un eventuale trapianto di cellule staminali del cordone ombelicale nel caso di fratellini malati''. Attualmente pero' i ricercatori sono in grado di diagnosticare attraverso la PCGD almeno 30 diverse malattie genetiche tra cui la Corea di Huntington, la beta-talassemia, la fibrosi cistica il retinoblastoma, l'X fragile e l'emofilia A e B.

______________________
Fonte salute.agi.it
URL http://salute.agi.it/primapagina/notizie/200802291405-hpg-rsa0025-art.html
 
Login

Nickname

Password

Codice di Sicurezza: Codice di Sicurezza
scrivi il codice di sicurezza

Non hai un account? Crealo QUI!.

Links Correlati

· Inoltre Bioetica
· News by associazioneRMR


Articolo più letto relativo a Bioetica:
Staccai la spina per lasciar morire un amico


Voti articolo

Punteggio Medio: 0
Voti: 0

Per favore prenditi un secondo per valutare questo articolo:

Eccellente
Molto Buono
Buono
Normale
Brutto


Opzioni


 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico


Argomento Associato

 WebNews Malattie.RareAssistenza SanitariaBioeticaRassegna stampaRicerca Biomedicina/BiotecnologieRiservato ai medici

"Login" | Login/Crea Account | 0 commenti
I commenti sono di proprietà dell'inserzionista. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.

Commenti NON Abilitati per gli Anonimi, registrati

ATTENZIONE
AVVERTENZA / DISCLAIMER
Le informazioni mediche presenti nel sito dell'Associazione "Rete Malattie Rare" ONLUS © , sono state ricavate da ricerche effettuate attraverso il Web, ed altre fonti, dai redattori del sito. L'Ass. "Rete Malattie Rare" onlus NON ha un proprio comitato scientifico.
Eventuali decisioni prese dagli utenti di queste pagine internet, sulla base dei dati e delle informazioni qui forniti sono assunte in piena autonomia decisionale ed a loro rischio.
Le informazioni qui riportate hanno quindi carattere puramente orientativo ed informativo, e non sostituiscono la consulenza medica.

Privacy. I dati personali forniti all'Associazione Rete Malattie Rare ONLUS, da malati e genitori, non verranno scambiati con altri pazienti senza esplicita autorizzazione
We subscribe to the HONcode principles of the Health On the Net Foundation. ReteMalattieRare.it subscribe to the HONcode principles
of the Health On the Net Foundation.

_______________
Associazione "Rete Malattie Rare" Onlus
SEDE LEGALE (non operativa): Via Bergamo, 1 • 47838 Riccione (RIMINI) • Cell. 339 39 68 117 • FAX(tiscali) 178 223 88 99
c.c.p. 60242625 intestato a: "Rete Malattie Rare" • Codice Fiscale 91088240402

__________________
PHP-Nuke Copyright © 2004 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.16 Secondi